Contenzioso amministrativo

La Legge n. 554/2004 è il quadro giuridico in materia di contenzioso amministrativo. Praticamente, il contenzioso amministrativo riguarda l’attività di risolvere dalle istanze di contenzioso amministrativo competenti le controversie nelle quali almeno una delle parti è un’autorità pubblica e il conflitto è nato sia dall’emissione o dalla conclusione di un atto amministrativo, che dalla mancata soluzione nel termine legale o dal rifiuto ingiustificato di risolvere una richiesta relativa ad un diritto o ad un interesse legittimo.

Di conseguenza, gli avvocati Buduşan e i Soci  offrono assistenza ai clienti e rappresentano persone fisiche e / o giuridiche per quanto riguarda il loro rapporto con gli organi amministrativi e con le istituzioni pubbliche in questioni relative all’emissione degli atti amministrativi o ad attività di controllo.

Pertanto, le principali attività svolte in questo campo mirano:

  1. l’analisi degli atti amministrativi e la consulenza riguardante l’adeguatezza della contestazione di alcuni atti amministrativi;
  2. la rappresentanza e l’assistenza nello svolgimento delle previe procedure amministrative per attaccare gli atti amministrativi e fiscali (previo reclamo e contestazione);
  3. la rappresentanza e l’assistenza nelle procedure contenziose dinanzi ai competenti giudici di contenzioso amministrativo;
  4. la rappresentanza e l’assistenza nel rivendicare e risolvere le eccezioni d’illegalità degli atti amministrativi e dei processi riguardanti la sospensione dell’esecuzione degli atti amministrativi;
  5. la rappresentanza, l’assistenza e la consulenza delle persone fisiche e giuridiche davanti all’autorità pubblica;
  6. la rappresentanza, l’assistenza e la consulenza nelle procedure per l’aggiudicazione degli appalti pubblici, per i contratti di’acquisto pubblico e di concessione dei lavori pubblici e di concessione dei servizi;
  7. la contestazione delle vendite all’asta e delle altre modalità di aggiudicazione dei contratti degli appalti pubblici, dei contratti di concessione di lavori pubblici e di concessione dei servizi;
  8. la rappresentanza e la consulenza al fine di ottenere i permessi di esercizio oppure i permessi di costruzione, ma anche la loro contestazione;